Cultura

Le istituzioni culturali a Treviso

Scuole

A Treviso hanno sede diverse scuole secondarie che riguardano più o meno tutti gli indirizzi, andando dai licei, agli istituti tecnici e ai professionali. Per questo motivo, la città attira numerosissimi studenti provenienti anche dai comuni limitrofi.

Biblioteche

Le biblioteche comunali sono cinque (ma la Borgo Cavour e la Biblioteca dei Ragazzi condividono la stessa sede), delle quali tre si trovano nel centro storico. Treviso vanta tuttavia un patrimonio librario e archivistico ancora più ricco: si contano infatti diverse altre realtà gestite da fondazioni private, dalla diocesi o da altre istituzioni.

Università

Benché la città potesse vantare un proprio ateneo in periodo medievale, solo di recente le Università di Padova, la “Ca’ Foscari” e lo IUAV hanno stabilito alcune sedi distaccate anche a Treviso. Le lezioni si svolgono principalmente presso l’ex Ospedale dei Battuti, acquistato e ristrutturato dalla Fondazione Cassamarca.

Musei

Museo Civico

Il Museo Civico, intitolato all’abate Luigi Bailo, fondatore e primo direttore, venne inaugurato nel 1882 come Museo Trevigiano. Si articola in tre sezioni distinte: quella archeologica, di carattere territoriale, in quanto raccoglie reperti ritrovati nella città stessa o nei dintorni, datati dal II millennio a.C. all’Alto Medioevo; la pinacoteca, che riguarda l’arte dal Rinascimento all’Ottocento (Giovanni Bellini, Paris Bordon, Lorenzo Lotto, Tiziano, Rosalba Carriera, Giambattista e Giandomenico Tiepolo, Francesco Guardi, Pietro Longhi); la galleria d’arte moderna, che espone opere dalla fine dell’Ottocento in poi (Arturo Martini, Gino Rossi, Guglielmo Ciardi, Sante Cancian).

L’esposizione ha sede nell’antico convento dei Gesuati, fondato nel XV secolo e passato ai Carmelitani nel 1681.

Teatri e cinema

Cinema: Embassy, Edera, Multisala Corso, Cinecity. Teatri: Eden, Comunale.

Musica

A Treviso si svolge annualmente uno dei maggiori festival nazionali dedicati alla musica antica per organo, oltre alla stagione legata al teatro e alla sua orchestra la città è sede di numerosi cori polifonici e popolari (nel 2003 ha ospitato il festival della coralità veneta) tra cui il coro Stella Alpina diretto da Diego Basso, la città infine ha una sua Banda Musicale (Banda musicale Domenico Visentin di Treviso) nata, nella sua forma attuale, nel 1963.

Da molti anni inoltre nella prima settimana di luglio si svolge il Festival musicale “Suoni di Marca”. Il contesto è quello delle mura del centro storico.

Treviso ha dato i natali a Giuliano Carmignola uno dei più famosi violinisti in attività.

Rispondi

avatar